Le aule al gelo

Le aule al gelo

Nato alla fine dell’800 il maestro Emilio Alchini di Vallada Agordina (BL) insegnò per molti anni nei più sperduti borghi di montagna in un periodo difficile sia per i numerosi cambiamenti politici e sociali sia per la scarsità di mezzi che caratterizzava le scuole delle comunità più periferiche del Regno.
Toccano il cuore le note a margine del diario in cui il maestro annota dettagli che offrono uno straordinario spaccato della durissima realtà dell’epoca.
Leggiamo ad esempio che durante la stagione invernale accadde che si dovesse rifare “… ancora componimento per esami, perché il primo riuscì male in causa del freddo eccessivo. Non è possibile tenere la penna in mano.
I ragazzi piangono dal freddo…” oppure che “… oggi pochi gli assenti ma il freddo e la mancanza di legna non mi permisero di fare le mie lezioni regolari perciò […]
feci ginnastica, canto, calcolo orale…”.

Share Button